La Giuria dei World Humor Awards 2021

Oltre 250 autori da 75 paesi del mondo hanno partecipato alla sesta edizione dei  World Humor Awards.

LA GIURIA 2021

Guido De Maria, Presidente – Lucio Trojano – Marco De Angelis – Olivier Raynaud (Francia) – Regina Vetter (Svizzera) – Laura Panini – Marzio Dall’Acqua – Raffaella Spinazzi – Gianandrea Bianchi.

La giuria giudicherà i lavori analizzando i seguenti requisiti:

– corrispondenza al tema del concorso
– umorismo e significato del messaggio
– capacità di sintesi grafica e concettuale
– stile di disegno
– originalità dell’idea e dell’esecuzione

World Humor Awards 2021

Con l’invio degli inviti è partita ufficialmente la sesta edizione del concorso.

La partecipazione al concorso grafico è riservata a un numero limitato di artisti selezionati 
e quindi non è aperta ad altre adesioni, oltre i nomi previsti dall’organizzazione riguardanti vignettisti, caricaturisti e illustratori professionisti.

Regolamento e scheda di partecipazione vengono inviati soltanto agli artisti invitati.

Il concorso di grafica si articola in due sezioni:

A) Prima sezione: “Grafica umoristica”

IL PIANETA AVVELENATO

B) Seconda sezione:Caricatura”

Tema libero

 

RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 10 OTTOBRE 2020

RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 10 OTTOBRE 2020

Sabato 10 ottobre alle ore 18.20, al termine dell’assemblea dell’Associazione Lepidus.it in Via Ariosto, 4 Fidenza PR, si è riunito il neo eletto consiglio direttivo per procedere all’attribuzione delle cariche come da statuto associativo, e dei poteri di firma ai soci membri del nuovo Consiglio direttivo.

Sono presenti: Gianandrea Bianchi, Daniela Stecconi, Maria Luisa Usberti

Ascoltate le varie disponibilità, si propone la riconferma del sig. Gianandrea Bianchi quale presidente per il quadriennio 2021-2024 e della sig.ra Daniela Stecconi quale vicepresidente mentre Maria Luisa Usberti copre l’incarico di segretario.

Essi s’impegnano a operare con responsabilità e, per consentire una corretta gestione amministrativa dell’associazione, comunicheranno tutte le operazioni con i relativi giustificati al Consiglio Direttivo.

Null’altro essendovi da discutere – la seduta è tolta alle ore 19.00.

L’assemblea ordinaria del 10 ottobre 2020

Sabato 10 OTTOBRE, in seconda convocazione, alle ore 17:00, si è riunita l’assemblea dell’Associazione LEPIDUS.IT, presso la sede legale in Via Ludovico Ariosto, 4 a Fidenza (PR), per discutere e deliberare sul sotto specificato

ORDINE DEL GIORNO

1) Approvazione bilancio 2019
2) Elezione nuovo consiglio direttivo
3) Aggiornamento statuto

Sono presenti personalmente o per delega scritta i seguenti soci: Gianandrea Bianchi, Daniela Stecconi, Gianna Maria Cassani, Maria Luisa Usberti, Tommaso Testi, Marta Montanari, Teresa Pezzani, Eliana Bonzanini, Fiorenzo Bucelli, Piergiorgio Gallicani, Loredana Barella, Bushra Saifeldeen.

Per complessivi n° 12 soci presenti.

I comparenti chiamano il Sig. Gianandrea Bianchi a presiedere l’Assemblea dei soci e la Sig.ra Gianna Cassani a fungere da segretario.

Il Presidente, verificate le deleghe pervenute e costatata la regolarità della convocazione dell’Assemblea, dichiara l’Assemblea dell’associazione “Lepidus.it” validamente costituita.

Il presidente ricorda le attività svolte nel corso del 2019, anno che ha visto l’associazione impegnata soprattutto nell’organizzazione del Word Humor Awards per quanto riguarda tutte le attività inerenti alla manifestazione dall’invito agli autori internazionali, la convocazione della giuria, la premiazione e tutte le mostre collegate.

Il Presidente presenta il bilancio dell’anno 2019  né da lettura, dopo ampia discussione si passa all’approvazione e il bilancio 2019 che è approvato all’unanimità dei soci presenti.

Il presidente ha ricordato che è anche necessario procedere all’approvazione del bilancio per l’anno associativo 2019, che a causa dell’emergenza covid-19 non è stato possibile fare prima.

Occorre poi verificare lo statuto associativo per un eventuale adeguamento alle nuove normative del terzo settore. A questo punto il presidente dell’Assemblea avvia la discussione.

Conclusa la discussione, chiama i presenti a procedere all’elezione del nuovo consiglio direttivo che resterà in carica per il quadriennio 2021-2024 e la cui scadenza è al 9 ottobre 2024.

Dopo un costruttivo confronto e ampia discussione, si passa alla votazione e sono eletti nel consiglio direttivo i sig.ri: Gianandrea Bianchi, Daniela Stecconi, Maria Luisa Usberti.

Si decide di indire la prima riunione del Consiglio Direttivo al termine di quest’assemblea per procedere alla nomina del presidente e delle altre cariche sociali.

Si passa a verificare la conformità dello statuto associativo alle nuove norme del terzo settore, si evidenziano modifiche di adeguamento da apportare (viene aggiunta alla denominazione la sigla APS, ridefinite le attività svolte in base al Codice del terzo settore e integrata la devoluzione del patrimonio in caso di cessazione dell’attività). e si da mandato al presidente di procedere alla registrazione dello statuto con le modifiche necessarie.

Il Presidente dichiara chiusa l’Assemblea alle ore 18:15.

Giuria al lavoro. – Record di adesioni ai World Humor Awards 2020

Oltre 250 autori da 71 paesi del mondo hanno partecipato alla quinta edizione dei  World Humor Awards.

LA GIURIA 2020

Guido De Maria, Presidente – Lucio Trojano – Marco De Angelis – Olivier Raynaud (Francia) – Konstantin Kazanchev (Ucraina) Konstantinos Tsanakas (Grecia) – Marzio Dall’Acqua – Raffaella Spinazzi – Gianandrea Bianchi.

La giuria giudicherà i lavori analizzando i seguenti requisiti:

– corrispondenza al tema del concorso
– umorismo e significato del messaggio
– capacità di sintesi grafica e concettuale
– stile di disegno
– originalità dell’idea e dell’esecuzione

E’ partita la quinta edizione dei World Humor Awards

Con l’invio degli inviti è partita ufficialmente la quinta edizione del concorso.

La partecipazione al concorso grafico è riservata a un numero limitato di artisti selezionati 
e quindi non è aperta ad altre adesioni, oltre i nomi previsti dall’organizzazione riguardanti vignettisti, caricaturisti e illustratori professionisti.

Per questo motivo non verranno pubblicati regolamento e scheda sul sito web, in quanto verranno inviati soltanto agli artisti invitati.

Il concorso di grafica si articola in due sezioni:

A) Prima sezione: “Grafica umoristica”

L’acqua, fonte di salute

B) Seconda sezione:Caricatura”

Tema libero

Le migliori opere realizzate nell’ultimo anno

World Humor Awards a Bologna e Fiorenzuola d’Arda

BOLOGNA

La quarta edizione del World Humor Awards ha riscosso un buon successo anche a Bologna, dove è stata esposta fino al 26 Ottobre (ein seguito lo sarà in altre città), al Quadriportico S. Isaia (ex Roncati), con la presenza di Guido De Maria, Ro Marcenaro, Andrea Bersani e altri autori.

Bianchi con Tavanti (FITeL E-R) e Ro Marcenaro

 

FIORENZUOLA D’ARDA (PC)

Hanno parlato della mostra “50anni di Luna”:
▶️ ilPIACENZA: Oltre 200 artisti da 62 Paesi del Mondo alla IV edizione dei World Humor Awads in esposizione fino a domenica 24 all’Ex Macello di Fiorenzuola d’Arda … leggi tutto http://fiorenzuola.ilpiacenza.it/50-anni-luna-fiorenzuola-n…
▶️ Il PiacenzaSera.it pubblica la notizia che presenta la mostra “50 anni di Luna 1969-2019” … leggi tutto → https://www.piacenzasera.it/…/50-anni-di-luna-la-mo…/319423/
▶️ Piacenza24.eu ha dato spazio alla notizia dell’esposizione che è in corso a Fiorenzuola d’Arda con i disegni umoristici dei World Humor Awards 2019 sul tema “50 anni di Luna” … leggi tutto → https://www.piacenza24.eu/la-mostra-50-anni-di-luna-1969-2…/

Domenica 24 novembre 2019, è stato l’ultimo giorno della mostra ”50 anni di Luna 1969-2019”, nei nove giorni di esposizione abbiamo avuto un pubblico che si è dimostrato molto interessato al lavoro degli artisti che hanno partecipato alla quarta edizione del concorso di humor graphic: “World Humor Awards 2019”.
E’ stata una graditissima sorpresa la venuta del sindaco di Fiorenzuola d’Arda, Romeo Gandolfi, che ci ha fatto visita per ammirare i disegni esposti e per sostenerci a proseguire in questa esperienza.

WORLD HUMOR AWARDS 2019

Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme, Taverna rossa e Sala delle Colonne – Sabato 31 agosto 2019

Il successo della quarta edizione dei World Humor Awards e’ prima di tutto quello del continuo aumento della partecipazione al concorso da parte degli autori. Sono infatti oltre 200 gli artisti che da 62 paesi del mondo hanno inviato le loro opere nelle due sezioni disegno a tema e caricatura.

Dopo tre riuscitissime edizioni alle Terme Baistrocchi quest’anno, grazie al particolare interesse per l’iniziativa da parte dell’assessore alla cultura dottor Pasquale Gerace, la manifestazione ha avuto il contributo dell’amministrazione comunale di Salsomaggiore Terme che ha messo a disposizione i locali nel palazzo dei congressi, la mitica “Taverna rossa” per la premiazione e la Sala delle colonne per l’esposizione dei circa trecento disegni in concorso.

L’assessore Gerace à intervenuto alla cerimonia di premiazione consegnando i premi ai vincitori della sezione caricatura e dei premi speciali, mentre per il disegno a tema  “50 anni di luna 1969-2019” i premi sono stati consegnati da un ospite illustre, il dott. Tommaso Ghidini, capo della Divisione strutture, meccanismi e materiali dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA)

Il museo del “Mondo piccolo” a Fontanelle di Roccabianca

La prima tappa delle visite collegate ai World Humor Awards porta gli ospiti a Fontanelle di Roccabianca, paese natale di Giovannino Guareschi, nella vecchia scuola adibita a museo del “Mondo piccolo”

Il nuovo allestimento espositivo prevede l’organizzazione di un percorso di visita di tipo sequenziale: la realtà del Mondo piccolo rappresenta l’elemento conduttore e unificante dell’intero museo, dove le singole sezioni tematiche, dedicate alla formazione del paesaggio, ai lavori tradizionali, a Faraboli e al cooperativismo, per concludersi con la sezione su Giovannino Guareschi, sono costantemente relazionate al racconto del paesaggio locale, storico e geografico

Il progetto dell’allestimento si inserisce fortemente negli spazi: gran parte della narrazione museale è realizzata su supporto multimediale, con proiezioni di grande formato e gigantografie, per rendere il percorso coinvolgente e ricreare le atmosfere del tempo.

L’obiettivo è di sviluppare un museo vivo, che sappia coinvolgere il visitatore sentimentalmente per raccontare un contesto storico unico e vicende umane peculiari.