NOTIZIE

Giuria al lavoro. – Record di adesioni ai World Humor Awards 2020

Oltre 250 autori da 71 paesi del mondo hanno partecipato alla quinta edizione dei  World Humor Awards.

LA GIURIA 2020

Guido De Maria, Presidente – Lucio Trojano – Marco De Angelis – Olivier Raynaud (Francia) – Konstantin Kazanchev (Ucraina) Konstantinos Tsanakas (Grecia) – Marzio Dall’Acqua – Raffaella Spinazzi – Gianandrea Bianchi.

La giuria giudicherà i lavori analizzando i seguenti requisiti:

– corrispondenza al tema del concorso
– umorismo e significato del messaggio
– capacità di sintesi grafica e concettuale
– stile di disegno
– originalità dell’idea e dell’esecuzione

E’ partita la quinta edizione dei World Humor Awards

Con l’invio degli inviti è partita ufficialmente la quinta edizione del concorso.

La partecipazione al concorso grafico è riservata a un numero limitato di artisti selezionati 
e quindi non è aperta ad altre adesioni, oltre i nomi previsti dall’organizzazione riguardanti vignettisti, caricaturisti e illustratori professionisti.

Per questo motivo non verranno pubblicati regolamento e scheda sul sito web, in quanto verranno inviati soltanto agli artisti invitati.

Il concorso di grafica si articola in due sezioni:

A) Prima sezione: “Grafica umoristica”

L’acqua, fonte di salute

B) Seconda sezione:Caricatura”

Tema libero

Le migliori opere realizzate nell’ultimo anno

Le prime edizioni dei World Humor Awards

L’intento principale dell’associazione culturale LEPIDUS.IT è l’organizzazione dei WORLD HUMOR AWARDS una rassegna internazionale sull’umorismo che partendo dalle tradizioni locali fa riferimento soprattutto alla figura di Giovannino Guareschi

Il riferimento a Guareschi è evidente nell’anteprima del 2015 dal titolo “Dal Mondo piccolo al Mondo grande”. Titolo che poi è rimasto come payoff nelle edizioni successive della rassegna.

Le prime tre edizioni del concorso di disegno umoristico e caricatura sono state ospitate nei locali dell’Hotel Terme Baistrocchi a Salsomaggiore e la manifestazione ha avuto da subito l’adesione di numerosi autori internazionali che con la loro partecipazione hanno contribuito alla crescita dell’evento che già dalla prima edizione si è guadagnato l’ambito riconoscimento degli addetti ai lavori.

L’edizione 2019 ha avuto l’adesione di oltre 200 partecipanti provenienti da 60 paesi del mondo e grazie agli accordi con il Comune di Salsomaggiore, si è tenuta al Palazzo dei Congressi. La premiazione nella Taverna Rossa e la mostra nella Sala delle Colonne.

Temi e premiati delle precedenti edizioni:

2016
Cartoon: Il Cambiamento Climatico
1° Elena Ospina, Colombia – 2°ex aequo Pawel Kuczinski, Polonia e Giacomo Cardelli, Italia -3° Niels Bo Bojesen, Danimarca
Menzioni: Darko Drljevic, Montenegro – Ilya Katz, Israele – Rainer Ehrt, Germania – Fabio Finocchioli e Pietro Vanessi, Italia
Caricatura: tema libero
1° Achille Superbi, Italia

Special Guests: Hasan Fazlic, Bosnia – Istvan Kelemen, Ungheria – Sergio Ippoliti, Italia

2017
Cartoon: La Civiltà Artificiale
1° Konstantin Kazanchev, Ucraina – 2° Maurizio Tonini, Italia – 3° Fawzy Morsy, Egitto – Premio Montanari: Emilio Isca, Italia
Menzioni: Gregory Katz, Israele – Nicola Listes, Croazia – Isabela Kowalska, Polonia – Franco Donarelli e G Lorenzo Ingrami, Italia
Caricatura: Musica e Opera Lirica
1° Walter Toscano, Perù 2° Mario Magnatti, Italia – Premio Montanari: Maria Grazia Quaranta, Italia

Special Guest: Bruno Bozzetto, Italia

2018
Cartoon: L’ indifferenza
1° Osama Hajjaj, Giordania – 2° Gianni Chiostri, Italia – 3° Alexander Yakovlev, Russia
Menzioni: Omar Perez, Argentina – Musa Gumus, Turchia – Robert Rousso, Francia – Toti Buratti, Italia – Farzane Vaziri Tabar, Iran
Caricatura: I campioni del calcio Mondiale
1° Benny Nicolini, Italia – 2° Adnane Jabir, Marocco – 3° Ernesto Priego, Spagna – Premio Montanari: Marzio Mariani, Italia

Special Guest: Guido De Maria, Italia

2019
Cartoon: 50 anni di luna 1969-2019
1° Konstantinos Tsanakas, Grecia – 2° Lido Contemori, Italia – 3° Siri Dokken, Norvegia
Menzioni: Emad Salehi e Dokhshid Qodratipour, Iran – niels Bo Bojesen, Danimarca – Cristina Bernazzani e Sergio Tessarolo, Italia Caricatura: tema libero
1° Thiago Lucas, Brasile – 2° Regina Vetter, Svizzera 3° Maria Picasso, Spagna – Premio Montanari: Frank Federighi , Italia

Special Guest: Ro Marcenaro, Italia

Premio Giovannino Guareschi per l’Umorismo nella Letteratura

Il concorso di disegno è preceduto, solitamente in giugno, ma dipende dalla disponibilità dell’autore premiato, a Roncole Verdi nel Museo Guareschi, dall’assegnazione del Premio Guareschi per l’Umorismo nella Letteratura.
Il premio viene consegnato dal figlio Alberto e dalle nipoti di Giovannino Guareschi.
I premiati delle precedenti edizioni sono stati nell’ordine:

Arto Paasilinna (2016), Andrea Camilleri (2017), Ermanno Cavazzoni (2018), Andrea Vitali (2019).

In sintesi i World Humor Awards si articolano in due momenti:
Le cerimonie di premiazione che sono occasione di partecipazione e di incontro degli autori internazionali fra loro stessi e con il pubblico coniugando gli aspetti culturali con la gastronomia e la promozione del territorio visitando i luoghi del “paesaggio d’autore” dalla bassa ai castelli.

Le mostre itineranti che anche dopo la premiazione procedono con percorsi autonomi sia come pannelli che come video.
Le mostre dell’edizione di quest’anno si vanno ad aggiungere a quelle degli anni precedenti e sono tutte a disposizione per rispondere alle particolari richieste provenienti da Associazioni, CRAL, Istituti Scolastici, ecc…

World Humor Awards a Bologna e Fiorenzuola d’Arda

BOLOGNA

La quarta edizione del World Humor Awards ha riscosso un buon successo anche a Bologna, dove è stata esposta fino al 26 Ottobre (ein seguito lo sarà in altre città), al Quadriportico S. Isaia (ex Roncati), con la presenza di Guido De Maria, Ro Marcenaro, Andrea Bersani e altri autori.

Bianchi con Tavanti (FITeL E-R) e Ro Marcenaro

 

FIORENZUOLA D’ARDA (PC)

Hanno parlato della mostra “50anni di Luna”:
▶️ ilPIACENZA: Oltre 200 artisti da 62 Paesi del Mondo alla IV edizione dei World Humor Awads in esposizione fino a domenica 24 all’Ex Macello di Fiorenzuola d’Arda … leggi tutto http://fiorenzuola.ilpiacenza.it/50-anni-luna-fiorenzuola-n…
▶️ Il PiacenzaSera.it pubblica la notizia che presenta la mostra “50 anni di Luna 1969-2019” … leggi tutto → https://www.piacenzasera.it/…/50-anni-di-luna-la-mo…/319423/
▶️ Piacenza24.eu ha dato spazio alla notizia dell’esposizione che è in corso a Fiorenzuola d’Arda con i disegni umoristici dei World Humor Awards 2019 sul tema “50 anni di Luna” … leggi tutto → https://www.piacenza24.eu/la-mostra-50-anni-di-luna-1969-2…/

Domenica 24 novembre 2019, è stato l’ultimo giorno della mostra ”50 anni di Luna 1969-2019”, nei nove giorni di esposizione abbiamo avuto un pubblico che si è dimostrato molto interessato al lavoro degli artisti che hanno partecipato alla quarta edizione del concorso di humor graphic: “World Humor Awards 2019”.
E’ stata una graditissima sorpresa la venuta del sindaco di Fiorenzuola d’Arda, Romeo Gandolfi, che ci ha fatto visita per ammirare i disegni esposti e per sostenerci a proseguire in questa esperienza.

WORLD HUMOR AWARDS

Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme, Taverna rossa e Sala delle Colonne – Sabato 31 agosto 2019

Il successo della quarta edizione dei World Humor Awards e’ prima di tutto quello del continuo aumento della partecipazione al concorso da parte degli autori. Sono infatti oltre 200 gli artisti che da 62 paesi del mondo hanno inviato le loro opere nelle due sezioni disegno a tema e caricatura.

Dopo tre riuscitissime edizioni alle Terme Baistrocchi quest’anno, grazie al particolare interesse per l’iniziativa da parte dell’assessore alla cultura dottor Pasquale Gerace, la manifestazione ha avuto il contributo dell’amministrazione comunale di Salsomaggiore Terme che ha messo a disposizione i locali nel palazzo dei congressi, la mitica “Taverna rossa” per la premiazione e la Sala delle colonne per l’esposizione dei circa trecento disegni in concorso.

L’assessore Gerace à intervenuto alla cerimonia di premiazione consegnando i premi ai vincitori della sezione caricatura e dei premi speciali, mentre per il disegno a tema  “50 anni di luna 1969-2019” i premi sono stati consegnati da un ospite illustre, il dott. Tommaso Ghidini, capo della Divisione strutture, meccanismi e materiali dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA)

Il museo del “Mondo piccolo” a Fontanelle di Roccabianca

La prima tappa delle visite collegate ai World Humor Awards porta gli ospiti a Fontanelle di Roccabianca, paese natale di Giovannino Guareschi, nella vecchia scuola adibita a museo del “Mondo piccolo”

Il nuovo allestimento espositivo prevede l’organizzazione di un percorso di visita di tipo sequenziale: la realtà del Mondo piccolo rappresenta l’elemento conduttore e unificante dell’intero museo, dove le singole sezioni tematiche, dedicate alla formazione del paesaggio, ai lavori tradizionali, a Faraboli e al cooperativismo, per concludersi con la sezione su Giovannino Guareschi, sono costantemente relazionate al racconto del paesaggio locale, storico e geografico

Il progetto dell’allestimento si inserisce fortemente negli spazi: gran parte della narrazione museale è realizzata su supporto multimediale, con proiezioni di grande formato e gigantografie, per rendere il percorso coinvolgente e ricreare le atmosfere del tempo.

L’obiettivo è di sviluppare un museo vivo, che sappia coinvolgere il visitatore sentimentalmente per raccontare un contesto storico unico e vicende umane peculiari.

A Roncole Verdi di Busseto a Casa Guareschi

Visita d’obbligo e ormai appuntamento costante di ogni edizione dei World Humor Awards l’incontro con Alberto Guareschi nella Casa Archivio di Giovannino Guareschi a Roncole di Busseto, di fianco alla casa natale di Giuseppe Verdi.

Nei locali già sede del Ristorante Guareschi, opera dal 1987 l’associazione culturale Club dei Ventitré, punto di riferimento indiscusso per gli studiosi ed estimatori dell’opera di Giovannino Guareschi, grazie all’attività dell’omonimo Centro studi, costantemente aggiornato, e alla mostra antologica permanente curata da Alberto e dagli eredi Guareschi.

A disposizione dei ricercatori sono la Biblioteca personale dello scrittore e il suo Archivio, notificato dal Ministero dei Beni Culturali, comprensivo di circa 200.000 documenti, tra manoscritti e bozze di lavoro, quaderni, diari, taccuini e un cospicuo fondo di disegni e fotografie, fonti di primario interesse per la storia non solo letteraria, ma anche politica, sociale e culturale dell’Italia del secondo Dopoguerra.

A conclusione della visita, a due passi dal museo, un’altro immancabile appuntamento, questa volta gastronomico, per gustare le specialità del “Mondo piccolo” proposte dal ristorante Alle Roncole di Carduccio Pedretti.

Premio Giovannino Guareschi per l’Umorismo nella Letteratura 2019

Il premio verrà consegnato ad Andrea Vitali

Sabato 11 maggio 2019

presso l’Archivio Guareschi di Roncole Verdi, Busseto (Parma)

Presentano lo scrittore Guido Conti e Gianandrea Bianchi

Letture a cura di Daniela Stecconi

La manifestazione, ideata da Gianandrea Bianchi e promossa dall’associazione culturale Lepidus.itcon il sostegno degli eredi Guareschi e con il patrocinio della Regione e dei Comuni interessati, nasce nell’area che corrisponde al “Mondo Piccolo” di Giovannino Guareschie consiste nell’assegnazione di riconoscimenti ad autori che abbiano valorizzato l’umorismo.

I premi dei World Humor Awards sono sculture originali realizzate dallo scultore Giorgio Varani che ha interpretato il logo della manifestazione. Assieme al trofeo prevediamo un omaggio di prodotti gastronomici del “Mondo Piccolo”.

MOTIVAZIONE

Quest’anno il premio per l’umorismo nela letteratura è stato assegnato ad Andrea Vitali, per aver saputo cogliere nella sua vasta produzione letteraria di grande successo, con oltre 3 milioni di copie vendute, la straordinaria lezione di Giovannino Guareschi. Vitali ha saputo ricostruire a Bellano, sul lago di Como, dando vita a personaggi indimenticabili, il suo grande “mondo piccolo”, la memoria e l’identità della provincia, ancora viva e ricca di storie che strappano un sorriso e toccano il cuore della gente. Una storia unica, raccontata attraverso una saga di romanzi, che più sprofondano nella provincia, più diventano universali. Un premio meritatissimo per dire grazie al lavoro di Andrea Vitali.