World Humor Awards a Bologna e Fiorenzuola d’Arda

BOLOGNA

La quarta edizione del World Humor Awards ha riscosso un buon successo anche a Bologna, dove è stata esposta fino al 26 Ottobre (ein seguito lo sarà in altre città), al Quadriportico S. Isaia (ex Roncati), con la presenza di Guido De Maria, Ro Marcenaro, Andrea Bersani e altri autori.

Bianchi con Tavanti (FITeL E-R) e Ro Marcenaro

 

FIORENZUOLA D’ARDA (PC)

Hanno parlato della mostra “50anni di Luna”:
▶️ ilPIACENZA: Oltre 200 artisti da 62 Paesi del Mondo alla IV edizione dei World Humor Awads in esposizione fino a domenica 24 all’Ex Macello di Fiorenzuola d’Arda … leggi tutto http://fiorenzuola.ilpiacenza.it/50-anni-luna-fiorenzuola-n…
▶️ Il PiacenzaSera.it pubblica la notizia che presenta la mostra “50 anni di Luna 1969-2019” … leggi tutto → https://www.piacenzasera.it/…/50-anni-di-luna-la-mo…/319423/
▶️ Piacenza24.eu ha dato spazio alla notizia dell’esposizione che è in corso a Fiorenzuola d’Arda con i disegni umoristici dei World Humor Awards 2019 sul tema “50 anni di Luna” … leggi tutto → https://www.piacenza24.eu/la-mostra-50-anni-di-luna-1969-2…/

Domenica 24 novembre 2019, è stato l’ultimo giorno della mostra ”50 anni di Luna 1969-2019”, nei nove giorni di esposizione abbiamo avuto un pubblico che si è dimostrato molto interessato al lavoro degli artisti che hanno partecipato alla quarta edizione del concorso di humor graphic: “World Humor Awards 2019”.
E’ stata una graditissima sorpresa la venuta del sindaco di Fiorenzuola d’Arda, Romeo Gandolfi, che ci ha fatto visita per ammirare i disegni esposti e per sostenerci a proseguire in questa esperienza.

WORLD HUMOR AWARDS

Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme, Taverna rossa e Sala delle Colonne – Sabato 31 agosto 2019

Il successo della quarta edizione dei World Humor Awards e’ prima di tutto quello del continuo aumento della partecipazione al concorso da parte degli autori. Sono infatti oltre 200 gli artisti che da 62 paesi del mondo hanno inviato le loro opere nelle due sezioni disegno a tema e caricatura.

Dopo tre riuscitissime edizioni alle Terme Baistrocchi quest’anno, grazie al particolare interesse per l’iniziativa da parte dell’assessore alla cultura dottor Pasquale Gerace, la manifestazione ha avuto il contributo dell’amministrazione comunale di Salsomaggiore Terme che ha messo a disposizione i locali nel palazzo dei congressi, la mitica “Taverna rossa” per la premiazione e la Sala delle colonne per l’esposizione dei circa trecento disegni in concorso.

L’assessore Gerace à intervenuto alla cerimonia di premiazione consegnando i premi ai vincitori della sezione caricatura e dei premi speciali, mentre per il disegno a tema  “50 anni di luna 1969-2019” i premi sono stati consegnati da un ospite illustre, il dott. Tommaso Ghidini, capo della Divisione strutture, meccanismi e materiali dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA)

Il museo del “Mondo piccolo” a Fontanelle di Roccabianca

La prima tappa delle visite collegate ai World Humor Awards porta gli ospiti a Fontanelle di Roccabianca, paese natale di Giovannino Guareschi, nella vecchia scuola adibita a museo del “Mondo piccolo”

Il nuovo allestimento espositivo prevede l’organizzazione di un percorso di visita di tipo sequenziale: la realtà del Mondo piccolo rappresenta l’elemento conduttore e unificante dell’intero museo, dove le singole sezioni tematiche, dedicate alla formazione del paesaggio, ai lavori tradizionali, a Faraboli e al cooperativismo, per concludersi con la sezione su Giovannino Guareschi, sono costantemente relazionate al racconto del paesaggio locale, storico e geografico

Il progetto dell’allestimento si inserisce fortemente negli spazi: gran parte della narrazione museale è realizzata su supporto multimediale, con proiezioni di grande formato e gigantografie, per rendere il percorso coinvolgente e ricreare le atmosfere del tempo.

L’obiettivo è di sviluppare un museo vivo, che sappia coinvolgere il visitatore sentimentalmente per raccontare un contesto storico unico e vicende umane peculiari.

A Roncole Verdi di Busseto a Casa Guareschi

Visita d’obbligo e ormai appuntamento costante di ogni edizione dei World Humor Awards l’incontro con Alberto Guareschi nella Casa Archivio di Giovannino Guareschi a Roncole di Busseto, di fianco alla casa natale di Giuseppe Verdi.

Nei locali già sede del Ristorante Guareschi, opera dal 1987 l’associazione culturale Club dei Ventitré, punto di riferimento indiscusso per gli studiosi ed estimatori dell’opera di Giovannino Guareschi, grazie all’attività dell’omonimo Centro studi, costantemente aggiornato, e alla mostra antologica permanente curata da Alberto e dagli eredi Guareschi.

A disposizione dei ricercatori sono la Biblioteca personale dello scrittore e il suo Archivio, notificato dal Ministero dei Beni Culturali, comprensivo di circa 200.000 documenti, tra manoscritti e bozze di lavoro, quaderni, diari, taccuini e un cospicuo fondo di disegni e fotografie, fonti di primario interesse per la storia non solo letteraria, ma anche politica, sociale e culturale dell’Italia del secondo Dopoguerra.

A conclusione della visita, a due passi dal museo, un’altro immancabile appuntamento, questa volta gastronomico, per gustare le specialità del “Mondo piccolo” proposte dal ristorante Alle Roncole di Carduccio Pedretti.

Premio Giovannino Guareschi per l’Umorismo nella Letteratura 2019

Il premio verrà consegnato ad Andrea Vitali

Sabato 11 maggio 2019

presso l’Archivio Guareschi di Roncole Verdi, Busseto (Parma)

Presentano lo scrittore Guido Conti e Gianandrea Bianchi

Letture a cura di Daniela Stecconi

La manifestazione, ideata da Gianandrea Bianchi e promossa dall’associazione culturale Lepidus.itcon il sostegno degli eredi Guareschi e con il patrocinio della Regione e dei Comuni interessati, nasce nell’area che corrisponde al “Mondo Piccolo” di Giovannino Guareschie consiste nell’assegnazione di riconoscimenti ad autori che abbiano valorizzato l’umorismo.

I premi dei World Humor Awards sono sculture originali realizzate dallo scultore Giorgio Varani che ha interpretato il logo della manifestazione. Assieme al trofeo prevediamo un omaggio di prodotti gastronomici del “Mondo Piccolo”.

MOTIVAZIONE

Quest’anno il premio per l’umorismo nela letteratura è stato assegnato ad Andrea Vitali, per aver saputo cogliere nella sua vasta produzione letteraria di grande successo, con oltre 3 milioni di copie vendute, la straordinaria lezione di Giovannino Guareschi. Vitali ha saputo ricostruire a Bellano, sul lago di Como, dando vita a personaggi indimenticabili, il suo grande “mondo piccolo”, la memoria e l’identità della provincia, ancora viva e ricca di storie che strappano un sorriso e toccano il cuore della gente. Una storia unica, raccontata attraverso una saga di romanzi, che più sprofondano nella provincia, più diventano universali. Un premio meritatissimo per dire grazie al lavoro di Andrea Vitali.

Aggiornamento Privacy

Per quanto riguarda la formazione  e aggiornamento sulla Privacy FITEL ha predisposto una sessione formativa a cura dello studio MPSLAW
presso il CRT FITEL Della Romagna a Cesena in Via A: Spinelli 60 –  per lunedì 4 marzo 2019 alle ore 17.30.

FITEL Emilia_Romagna sta lavorando per predisporre un’analoga iniziativa nell’area emiliana entro la fine di marzo.
L’entrata in vigore della normativa in questione è il 19 maggio prossimo.

Pubblicazione dati relativi a “sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti..” superiori a 10.000 ricevute da pubbliche amministrazioni

Ai sensi dell’art. 1, cc. 125 ss. della legge 4 agosto 2017, n. 124 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) e della Circolare 2/2019 del Ministero del Lavoro, le associazioni, le fondazioni, le cooperative sociali, le imprese nonchè i soggetti che hanno assunto la qualifica di Onlus dovranno pubblicare, entro il 28/02/2019 nei propri siti o portali digitali ,le informazioni relative a «sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere»-  se il totale di questi superi 10.000 Euro – ricevuti da: 

a) pubbliche amministrazioni;

b) società controllate di diritto o di fatto direttamente o indirettamente da pubbliche amministrazioni

c) società in partecipazione pubblica;

d) soggetti di cui all’art. 2-bis, del decreto legislativo n. 33 del 2013 

L’obbligo di pubblicazione scatta qualora la somma degli importi corrisposti a decorrere dal 1 gennaio 2018, anche da diversi soggetti di cui sopra, superi i diecimila euro nell’anno di riferimento; detto limite va inteso in senso cumulativo, cioè va riferito al totale  dei vantaggi pubblici ricevuti e non alla singola erogazione. 

Si specifica inoltre che l’attribuzione del vantaggio da parte della P.A. può avere ad oggetto non soltanto risorse finanziarie, ma anche risorse strumentali (come nel caso di un rapporto di comodato di un bene mobile o immobile): ai fini della prescritta indicazione della quantificazione del vantaggio economico assegnato, si dovrà fare riferimento al valore dichiarato dalla pubblica amministrazione che ha attribuito il bene in questione. 

L’obbligo di informazione va distinto dagli obblighi di rendicontazione del vantaggio ricevuto, cui gli stessi soggetti interessati sono tenuti nei  confronti  della  P.A.  che  ha  attribuito  l’ausilio  finanziario  o  strumentale. 

Le informazioni  da pubblicare, preferibilmente in forma schematica e di immediata comprensibilità per il pubblico, dovranno avere ad oggetto i seguenti elementi: 

a) denominazione e codice fiscale del soggetto ricevente; 

b) denominazione del soggetto erogante; 

c) somma incassata (per ogni singolo rapporto giuridico sottostante); 

d) data di incasso;   

e) causale. 

Tali elementi informativi devono essere pubblicati sui siti internet o sui portali digitali degli enti percipienti l’ausilio pubblico; in mancanza del sito internet,  l’adempimento  degli  obblighi  di  pubblicità  e  di  trasparenza sarà possibile anche  attraverso  la pubblicazione dei dati in questione sulla pagina Facebook dell’ente medesimo. Ove l’ente non disponga di alcun portale digitale, la pubblicazione in parola potrà avvenire anche sul sito internet della rete associativa alla quale l’ente del Terzo settore aderisce. 

Infine si precisa che per le annualità successive andranno  pubblicate  le  somme effettivamente introitate  nell’anno  solare  precedente,  dal 1°  gennaio al  31  dicembre,  indipendentemente dall’anno di competenza cui le medesime somme si riferiscono. 

Rassegna teatrale “Proscenio Aggettante” 20 edizione

Anche nell’anno in corso la FITeL nazionale organizzerà la Rassegna Teatrale “Proscenio Aggettante” giunta alla sua XX edizione. La Rassegna si terrà nel mese di settembre e prevede la presenza di Compagnie teatrali amatoriali di provenienza legata al nostro mondo associativo.
Per l’Emilia-Romagna verrà selezionato il circolo partecipante alla rassegna nazionale con una rassegna regionale itinerante che si svolgerà nei mesi di aprile/maggio/giugno a cui possono partecipare i gruppi o le compagnie teatrali amatoriali associati FITeL che invieranno la richiesta di partecipazione entro il 15 marzo prossimo.
La Presidenza regionale ha deliberato la creazione di una giuria itinerante che provveda a selezionare il rappresentante.
Gli spettacoli saranno rappresentati nel territorio di competenza del gruppo/compagnia amatoriale con un contributo economico della FITeL regionale che permetta di avere sedi adeguate e la copertura almeno parziale dei costi.
Nei prossimi giorni valuteremo l’eventualità della partecipazione Lepidus.it  alla rassegna.